MusicaCristiana.it
Artisti, produzioni, notizie:
la guida alla musica cristiana
italiana dal 1995 a oggi

menu

 

consigliati per voi

news

 

Musica & fede

Ethan, la solidità della fedeEthan, la solidità della fede

Venerdì 5 maggio 2000 - notizie

Da Brescia la prima cassetta di Daniel Fernandez con uno scopo: portare il messaggio della salvezza

«Se tu sei deluso, vieni a Gesù/ e vedrai che il mondo ti ha confuso»: si potrebbe riassumere in questi due versi il primo lavoro di Ethan, Libertà che non hai.

Un titolo che sulle prime potrebbe sembrare un controsenso rispetto a un disco che parla proprio di libertà e di salvezza; l’arcano si spiega considerando che l’album si rivolge direttamente, in prima persona, ai non credenti, e vuole quindi essere un messaggio forte verso chi non ha ancora accettato Gesù. Non per questo Libertà che non hai si limita a un’utenza di non credenti: i testi, dottrinalmente validi, sono in grado di far riflettere anche chi ha già accettato il Signore, edificando e al tempo stesso sollecitando un esame della propria situazione. Particolarmente intenso, da questo punto di vista, “Il giudizio finale”, che alterna letture da Luca 23 e Apocalisse 12 a un cantato melodico (purtroppo condito da una chitarra elettrica un po’ troppo insistente); tutti i dieci brani, in realtà, vivono in una piacevole aura melodica, mediterranea, valorizzata dall’accompagnamento della chitarra a dodici corde.

Riguardo ai testi, l’accento va senz’altro posto sull’aspetto evangelistico del lavoro di Daniel Fernandez (voce e anima del gruppo): parole sentite, che sgorgano dal desiderio di comunicare nella maniera più diretta ed efficace possibile il dono della Salvezza; da “Libertà che non hai” («Ricominciare tutto da capo, sperando di potercela fare, ma lo sai che non è così… Gesù è morto… per donarti la libertà che non hai») a “Gesù ti chiama” («Apri il tuo cuore, non rinchiudere dentro te rabbia e dolore»), da “Una scelta giusta” (Quanti dubbi invadono la tua mente… e tu pensi che ce la farai da te») a “Qualcosa in te non va” («Ti presento un amico, il suo nome è Gesù… chiudi i tuoi occhi, digli “Vieni da me”») è un susseguirsi di messaggi lucidi, che toccano situazioni di disagio frequenti tra i giovani (e non solo).

Gli accompagnamenti strumentali competenti (Nazareno Aversa alle tastiere, Simone Fonte alla batteria elettronica e Roberto Fonte alle chitarre elettriche e al basso) si accompagnano a qualche incertezza vocale e a un remixaggio che a causa di un problema tecnico purtroppo fa perdere al lavoro una (piccola) parte di godibilità. Il valore del lavoro, però, con la sua piacevolezza musicale e la sua pregnanza testuale restano immutati.

Altri articoli su Ethan:

* Profilo musicale
* Progetti - Sun production





Per contatti:
Daniel Fernandez
via statale 59 - 25010 Ponte San Marco, Brescia
tel. 030/9964120
e-mail: ethan.music@tiscalinet.it

 

 

il nostro archivio

 

musicacristiana

 

appuntamenti

 
 
 
 
musicacristiana.it - responsabile editoriale: Paolo Jugovac | credits
Ti chiediamo di non ripubblicare il materiale che trovi su questo sito senza autorizzazione